1 - Creare uno Stile Ibrido     scarica il pdf della guida

Vai alla pagina ottimizzata per schermi ampi                     Torna all'elenco Guide

Prima pubblicazione: Dicembre 2006
Quanto descritto è stato realizzato utilizzando versioni di Band-in-a-Box 2004/5/6 per Windows

Quando preparo con Band-in-a-Box un nuovo arrangiamento mi accade talvolta di selezionare uno stile che mi piace, ma del quale non tutte le parti strumentali mi convincono. Il programma ha una funzione che può essere d'aiuto in queste situazioni, si chiama Fare uno stile ibrido e si seleziona dal menu Stili.

Figura 1
Figura 1
clicca sulla figura per visualizzarla grande

Selezionando il suddetto menu si aprirà una finestra titolata proprio Fare uno stile ibrido

Figura 2
Figura 2
clicca sulla figura per visualizzarla grande

Vi si possono vedere 5 righe con i nomi degli strumenti base dell'arrangiamento: Batteria, Basso, Pianoforte, Chitarra, Archi.
Supponiamo come esempio che la parte strumentale che vogliamo cambiare sia quella di Basso, posizioniamoci sulla riga indicante questo strumento, clicchiamo sul tasto .STY e nella successiva finestra che ci elencherà tutti gli stili installati sul nostro PC selezioniamo lo stile dove si trova la parte strumentale che preferiremmo usare.
Naturalmente prima di cominciare questa procedura dovremmo dedicare un po' di tempo all'ascolto di vari Stili alla ricerca della traccia che ci aggrada maggiormente.
A questo proposito ecco alcuni consigli per un più corretto e conveniente metodo da usare nella miscelatura di parti strumentali provenienti da stili diversi.

Figura 3
Figura 3
clicca sulla figura per visualizzarla grande

Nella finestra di selezione degli stili vediamo ciascuno di essi elencato in un'unica riga assieme ad alcuni dati d'impostazione dello stile stesso, sw ed EV indicano rispettivamente se lo stile selezionato è in feel Swing od in feel Lineare, il numero 8 indica che lo stile è basato su note da 1/8 (crome) mentre il numero 16 indica che lo stile è basato su note da 1/16 (semicrome). I numeri a fianco, (possono essere ad esempio 45, 75, 120, 150, ecc.) indicano il tempo metronometrico predefinito per questo stile. Le altre indicazioni si riferiscono al nome dello stile ed al Disco di stili dal quale il Programma d'installazione ha estratto il file.

Quando volete mescolare parti strumentali da stili diversi è conveniente estrarre queste parti da stili che hanno impostazioni simili quanto più è possibile, direi che è quasi indispensabile siano basati tutti su note da 1/8 o tutti su note da 1/16, meno vincolante ma sempre consigliabile che siano o tutti con feel swing o tutti con feel lineare, il tempo metronometrico può essere diverso, si ottengono lo stesso ottimi risultati.
S'intuisce in ogni modo che per prima cosa dobbiamo stabilire (dopo un approfondito ascolto di parecchi stili) quali sono i più adatti ad essere inseriti nel nuovo Ibrido che stiamo strutturando.

Proseguiamo con la costruzione: abbiamo un arrangiamento basato sullo stile !BYRDDUO (EV, 8, 140), suonano le parti Batteria, Pianoforte, Chitarra, ma desideriamo eliminare la parte Chitarra, tenere Pianoforte e Batteria, quindi aggiungere una parte di Basso già individuata nello stile J_SLBAL1 (sw, 8, 65).
Come potete vedere stiamo rischiando usando 2 stili con diverso feel e diverso tempo metronometrico, ma (molto importante) entrambi sono basati su note da 1/8. Torniamo ora alla finestra Fare uno stile ibrido, selezioniamo la riga Basso, clicchiamo su .STY e cerchiamo lo stile J_SLBAL1, lo confermiamo nella sua apposita finestra di selezione, quindi selezioniamo una alla volta le righe Batteria e Pianoforte dove sempre con l'aiuto del tasto .STY confermiamo lo stile originale !BYRDDUO. Le righe Chitarra e Archi devono rimanere in bianco (eventualmente se dovesse apparire un nome di stile le selezioniamo e clicchiamo sul tasto Cancella).
Questa dovrà essere alla fine la finestra definitiva con i corretti stili selezionati:

Figura 4
Figura 4
clicca sulla figura per visualizzarla grande

Clicchiamo in basso sul tasto:

OK – (Ri) Genera stile con nome --->
si aprirà un'ulteriore finestra dove possiamo selezionare la Cartella in cui salvare il nuovo stile e dove potergli assegnare un nome.
Sarà conveniente assicurarsi di avere una Cartella denominata My Styles (o Miei Stili) nella Directory principale di Band-in-a-Box, od eventualmente crearla appositamente, questo per evitare il rischio di sovrascrivere i File di Stile originali del Programma.


Ecco un riepilogo di alcuni esempi reali (scaricabili in archivio compresso):

  • Song 1 col solo stile !BYRDDUOSong 1 col solo stile J_SLBAL1

  • Song 1 con stile ibrido Ibr001 (!BYRDDUO e J_SLBAL1)

  • Ibr001 - Ibrido da scaricare necessario all'ascolto della Song 1

  • Song 2 col solo stile !BYRDDUO

  • Song 2 col solo stile J_WYNT_K

  • Song 2 con stile ibrido Ibr002 (!BYRDDUO e J_WYNT_K)

  • Ibr002 - Ibrido da scaricare necessario all'ascolto della Song 2

  • Song 3 col solo stile !BYRDDUO

  • Song 3 col solo stile GUITCHA

  • Song 3 col solo stile BOSSA2

  • Song 3 con stile ibrido Ibr003 (!BYRDDUO GUITCHA BOSSA2)

  • Ibr003 - Ibrido da scaricare necessario all'ascolto della Song 3


Le Songs con un solo Stile suonano con Stili originali di BiaB che si trovano all'interno della vostra Cartella d'installazione, mentre per ascoltare correttamente le Songs con Stile Ibrido dovete copiare nella Directory principale di Band-in-a-Box od in una Cartella dove avete posto le Songs scaricate, anche i 3 file di stile che ho creato e che sono contenuti sempre all'interno del file compresso.

 

Vai alla Guida 2 - Modificare uno Stile

 


Ultime modifiche in questa pagina:   12 Febbraio, 2019